Weingut Julius Treis

Riesling Alte Reben Trocken 2018, Weingut Julius Treis

by Vitocco Francesco on

La cantina Julius Treis è situata nel cuore della Mosella nel millenario Weindorf Reil; la viticoltura della famiglia è documentata fin dal 1684, ed oggi la vite viene coltivata su circa quattro ettari siti sui classici ripidi pendii, soprattutto Riesling, ma non mancano alti vitigni come Müller-Thurgau, Kerner, Dornfelder e Pinot Noir.

Oggi stappiamo il Riesling Alte Reben Trocken proveniente dalla vendemmia 2018: il vino si presenta di un bel colore giallo paglierino molto luminoso, di media consistenza nel calice da cui provengono aromi intensi di ananas, salvia, melone, pompelmo e sbuffi minerali decisi.

In bocca spicca una bella freschezza ed una sapidità diffusa, con un corpo snello e molto verticale; saporito ed elegante, solletica i sensi con una struttura profonda e piena. Lungo e persistente il finale, chiude il profilo di un Riesling di qualità; lo proverei in abbinamento con del crudo di pesce.

La cantina Julius Treis è situata nel cuore della Mosella nel millenario Weindorf Reil; la viticoltura della famiglia è documentata fin dal 1684, ed oggi la vite viene coltivata su circa quattro ettari siti sui classici ripidi pendii, soprattutto Riesling, ma non mancano alti vitigni come Müller-Thurgau, Kerner, Dornfelder e Pinot Noir.

Oggi assaggiamo il Riesling Spätlese Feinherb Reiler Mullay – Hofberg, ,proveniente dalla vendemmia 2013: di colore paglierino acceso, piuttosto consistente nel calice, si alternano al naso profumi di cedro candito, mela, kiwi, zafferano, caprifoglio e talco, molto eleganti.

In bocca esplode con percezioni sapido – minerali immerse in una bella cremosità, con un’ottima acidità diffusa e molto piacevole. Nonostante questo si apprezza anche un residuo zuccherino leggero, ben coadiuvato da una certa struttura e da un buon corpo; il finale è lungo e persistente, degno di un vino molto legante e piacevole.

Lo proverei con gli scampi al vapore.