Ried

Riesling Smaragd Ried Loiben 2022, Weingut FJ Gritsch

by Vitocco Francesco on

L’azienda vitivinicola Weingut FJ Grisch sorge proprio nella piazza della chiesa nella splendida località di Spitz an der Donau, nel Wachau austriaco. La cantina può vantare una bicentenaria tradizione di famiglia, mentre la fondazione risale addirittura al XIII secolo. La produzione di alta qualità è incentrata sui vitigni a bacca bianca, in primis Grüner Veltliner e Riesling.

Il Riesling Samaragd Ried Loiben proveniente dalla vendemmia 2022 possiede un bel colore giallo paglierino brillante, di media consistenza nel calice. Al naso si apre autorevole con grande intensià di aromi di pesca bianca, bergamotto, caprifoglio, mela renetta ed erbe medicinali, con una dose molto piacevole di mineralità.

Il sorso è scandito dall’esuberante freschezza, gestita da buona mineralità e da un buon corpo; caldo e strutturato, risulta di grade eleganza e pulizia. Il lungo finale sottolinea la caratura di un grande Riesling, ottimo in abbinamento con in risotto zafferano e capesante.

Grüner Veltliner Smaragd Ried Hochrain 2022, Weingut FJ Gritsch

by Vitocco Francesco on

L’azienda vitivinicola Weingut FJ Grisch sorge proprio nella piazza della chiesa nella splendida località di Spitz an der Donau, nel Wachau austriaco. La cantina può vantare una bicentenaria tradizione di famiglia, mentre la fondazione risale addirittura al XIII secolo. La produzione di alta qualità è incentrata sui vitigni a bacca bianca, in primis Grüner Veltliner e Riesling.

Oggi ci versiamo nel calice il Grüner Veltliner Smaragd Ried Hochrain proveniente dalla vendemmia 2022; di colore giallo paglierino luminoso, di media consistenza nel calice, esprime eleganza già all’olfatto, con profumi delicati di biancospino, salvia, caprifoglio, ananas, limone, cedro ed erbe medicinali.

Al palato emerge una significativa mineralità, ben affiancata da sapidità e dalle note pseudocaloriche che arricchiscono il palato; gustoso e anche qui elegante, risulta ben bilanciato ed armonico. Molto lungo il finale, procede impeccabile denotando carattere e personalità.

Da provare in abbinamento con una succulenta burrata pugliese.

A Gols, nel distretto vinicolo austriaco del Burgenland, sorge l’azienda Weingut Gernot und Heike Heinrich, una delle più importanti di questo territorio. Per la maggior parte dedita alla produzione di vini rossi, circa l’85%, dai quasi cento ettari vitati proviene un’interessante gamma di prodotti dai vitigni Blaufränkisch e Zweigelt, ma anche Merlot, Chardonnay, Weissburgunder e Roter Traminer.

Il Blaufränkisch Ried Breitenbrunner Edelgraben 2018 si presenta nel calice di un bel colore rosso rubino compatto e luminoso, decisamente consistente. Al naso esprime già un carisma evidente, con sentori decisi di sottobosco, mora matura, cacao, prugna secca, scatola di sigari e pepe nero; il sorso è morbido e scorrevole, con tannini ben lavorati ed un frutto pienamente svolto. Di brillante freschezza, ci accompagna sullo stesso percorso gustativo apprezzato all’olfatto, chiudendo con un lungo finale di buona persistenza aromatica.

Rosso di carattere e territorialità, da provare in tavola con un cosciotto di agnello alle erbe.

Cabernet Franc Ried Steinberg 2018, St. Zehetbauer

by Vitocco Francesco on

In località Schützen am Gebirge si trova l’azienda vitivinicola Stefan Zehetbauer, nel distretto vitivinicolo austriaco del Leithaberg. Estesa su circa quindici ettari, la produzione è rivolta soprattutto ai vitigni a bacca rossa, Blaufränkisch e Cabernet Franc, mentre i vitigni a bacca bianca sono lo Chardonnay, il Pinot Blanc ed il Gewürztraminer.

Oggi ci versiamo nel calice il Cabernet Franc Ried Steinberg annata 2018, un vino che possiede un bel colore rosso rubino intenso, decisamente consistente. Il profilo olfattivo è raffinato ed intenso, con una scia di richiami ai frutti di bosco, gelso nero, prugna secca, anice stellato, cannella e tabacco; in bocca alterna con classe freschezza e calore, corpo e leggerezza, con una struttura pienamente fruttata e speziata. Di grande equilibrio, i tannini suonano una sinfonia delicatissima e la persistenza aromatica conquista per profondità e lunghezza.

Un grande Cabernet Franc, fra i migliori assaggiati quest’anno, da provare in tavola con lo spezzatino di cinghiale.

Rotgipfler Ried Wiege 2022, Weingut Aumann

by Vitocco Francesco on

Nella regione dell’Austria vitivinicola conosciuta con il nome di Thermenregion, e più precisamente nel centro abitato di Tribuswinkel, sorge l’azienda di Leopold Aumann. La cantina produce in prevalenza vini rossi per circa il 55% dell’intera produzione dai quarntacinque ettari dove crescono Merlot, Zweigelt, Pinot Noir, St. Laurent, Sauvignon Blanc, Chardonnay, Riseling e Grüner Veltliner.

Seppur la cantina sia diventata celebre per i suoi vini rossi, qui vengono prodotti alcuni vini bianchi molto interessanti, da alcuni vitigni piuttosto insoliti; uno di questi è il Rotgipfler, tipico della zona a sud di Vienna, di cui degustiamo l’annata 2022 (avevamo in passato già degustato l’annata 2012).

Il vino si presenta di un bel colore giallo paglierino, di media consistenza nel calice; al naso si apre vigoroso con note di mela gialla, agrumi, bergamotto, salvia e anice, con una ventata di fiori bianchi e di mineralità. Al gusto scorre abbastanza morbido, fresco e sapido, esprimendo un’ottima struttura ed un calibrato equilibrio, concludendo con un finale lungo e persistente.

Lo proverei in abbinamento con dei canederli alla salvia.

Riesling Ried Schillingsberg 2022, Weingut Leth

by Vitocco Francesco on

L’azienda vitivinicola della famiglia Leth si trova a Fels nel Wagram, distretto vinicolo situato ad Ovest di Vienna, nel nord dell’Austria; ormai giunta alla terza generazione, l’avventura di questa cantina cominciò nel 1960 con Franz e Barbara Leth, poi con i figli Franz e Erich, che hanno condotto l’azienda negli anni ottanta e novanta, e ora con Franz Jr., che recentemente è diventato responsabile per la linea vini della tenuta. Il vitigno più coltivato qui nel Wagram è il Grüner Veltliner e più della metà dei 42 ettari della famiglia Leth vengono coltivati proprio con quest’uva; ma su questo terreno roccioso e ghiaioso crescono molto bene anche varietà come il bianco Riesling e le rosse Pinot Nero e Zweigelt.

Il Riesling Ried Schillingsberg 2022 si presenta di un bel colore giallo paglierino luminoso, di media consistenza nel calice; al naso è ricco di aromi che ricordano il glicine, la pera, gli agrumi e l’anice, con nuances minerali diffuse. Al palato scorre agile, teso ed estremante fresco, caratterizzato da un gusto pieno e succoso ed una naturale mineralità incisiva, fitta ed elegante.

Il finale molto lungo lo rende adatto in tavola ad un abbinamento internazionale con gli spaghetti alla carbonara.

Grüner Veltliner Ried Strasser Gaisberg 2021, Weingut Eichinger

by Vitocco Francesco on

L’azienda vitivinicola Eichinger, situata nel Kamptal austriaco in località Straß im Straßertale, è una realtà al femminile, condotta dalla signora Birgit Eichinger insieme alla figlia Gloria. La produzione raggiunge le centomila bottiglie all’anno, interamente da uve a bacca bianca Riesling e Grüner Veltliner, i due vitigni simbolo della regione.

Oggi ci versiamo nel calice l’annata 2021 del Grüner Veltliner Ried Strasser Gaisberg, ottenuto da uno dei vigneti più vocati di proprietà della cantina; affinato in parte in legno ed in parte in acciaio, si presenta di un bel colore giallo paglierino luminoso, di buona consistenza.

Al naso vibrano eleganti note che richiamano le erbe aromatiche, la pera, il pompelmo rosa, la frutta esotica ed il gelsomino, mentre al gusto risulta fresco e ricco di una decisa mineralità. Caldo e morbido, è dotato di un corpo dal pregevole spessore, con sfumature che richiamano simmetricamente quanto apprezzato all’olfatto.

Di grande eleganza, si prolunga in progressione con un finale molto lungo ed estremamente equilibrato. Un vino bianco eloquente e di grande qualità, da portare in tavola con un saporito sufflè di gamberi e fiori di zucca.

Sauvignon Blanc Ried Rosengarten 2021, Weingut Kodolitsch

by Vitocco Francesco on

In località Leibnitz, nello Steiermark austriaco, sorge l’azienda vitivinicola Weingut Kodolitsch, la quale coltiva circa diciotto ettari di vigneto dedicato solo alla produzione di vini bianchi. Siamo nella terra vocata al Sauvignon Blanc, ma non mancano preziosi Chardonnay, Weissburgunder, Riesling e Gelber Muskateller.

Il Sauvignon Blanc Ried Rosengarten si presenta di un bel colore giallo paglierino splendente, di media consistenza. L’annata 2021 regala al anso ampi richiami al mango, alla salvia, all’erba limoncella ed alla pietra focaia, eleganti e vigorosi come l’ingresso in bocca. Fresco e minerale, mediamente caldo, ripropone note erbacee, floreali e fruttate, con un corpo di media struttura, snello e di garbata finezza.

Il finale lungo e molto persistente chiude l’assaggio di un Sauvignon Blanc di qualità assoluta, ottimo in tavole con piatti a base di pesce anche crudo.

Riesling Loibner Ried Steinertal 2021, F.X. Pichler

by Vitocco Francesco on

Nella splendida località di Dürnstein, nel distretto vinicolo del Wachau, sorge un monumento dell’enologia austriaca, l’azienda vitivinicola F.X. Pichler. Dai suoi venti ettari vitati provengono alcuni dei migliori Riesling e Grüner Veltliner del mondo, con una produzione dedicata solo ed esclusivamente alle uve a bacca bianca.

Oggi assaggiamo il Riesling Loibner Ried Steinertal proveniente dalla vendemmia 2021: il vino si presenta di un bel colore giallo paglierino chiaro con leggeri riflessi color verdolino, di media consistenza nel calice. Al naso si percepisce un’euforia di aromi raffinati e molto intensi di pesca bianca, ananas, cedro, mimosa ed una meravigliosa mineralità.

Anche al palato la mineralità supporta una progressiva freschezza, decisa ma perfettamente integrata in un corpo snello e compatto. Di eleganza raffinata, riempie la bocca con un bel frutto maturo ed una struttura notevole; il finale è di pregevole lunghezza e sensazionale persistenza.

Un Riesling magistrale, da una cantina che rappresenta quanto di meglio la regione del Wachau possa esprimere.

In località Trausdorf, nel Burgenland austriaco, sorge su circa diciotto ettari vitati l’azienda vitivinicola Tinhof. La produzione annua si attesta intorno alle novantamila bottiglie dedicate alle varietà Neuburger, Weissburgunder, Blaufränkisch e St.Laurent.

Il vitigno Neuburger è ottenuto dall’incrocio di Roter Veltliner e Sylvaner, ed oggi assaggiamo proprio il Neuburger Eisenstadt Ried Golden Erd Dac Leithaberg proveniente dalla vendemmia 2019; di colore giallo dorato luminoso, di buona consistenza, esprime al naso piacevoli sentori che richiamano, la pesca bianca, la susina, il biancospino, il timo ed il kiwi, con ampi effluvi minerali.

In bocca si percepisce coerentemente fruttato e minerale, morbido ed elegante, decisamente fresco e sapido; caldo e strutturato, risulta equilibrato e calibrato, con un finale saporito e molto persistente.

Un vino bianco che ha classe da vendere, da provare in tavola con un buon piatto di risotto ai frutti di mare.