Frizzante

Lambrusco di Sorbara Doc Frizzante Secco Leclisse, Paltrinieri

by Vitocco Francesco on

Sorbara, in provincia di Modena, è una delle roccaforti del Lambrusco di qualità, frutto di una grande tradizione ed di un’incredibile sviluppo qualitativo portato avanti da alcune aziende “illuminate” e responsabili come la cantina Paltrinieri.

Nella storica zona del Cristo di Sorbara vengono coltivati circa diciassette ettari, dai quali prendono vita vini artigianali di spessore, sincerità e sempre grande qualità.

Oggi ci versiamo nel calice il Lambrusco di Sorbara Doc Frizzante Secco Leclisse, il quale possiede un bel colore rosa tenue, impreziosito da una spuma gentile ed invitante; al naso si apre con vigore mettendo in risalto aromi molto intensi di lampone, rosa canina e fragola.

In bocca possiede calore, eleganza e molto carattere, capace di solleticare il gusto su più fronti; fresco, secco e di estrema pulizia di bocca, si protrae con buona persistenza invitando ad un generoso secondo assaggio.

Il Lambrusco in un appassionante interpretazione d’autore, da provare in abbinamento con il classico bollito di carne.

 

L’azienda vitivinicola Cleto Chiarli rappresenta un punto di riferimento assoluto per la produzione di grandi Lambruschi di qualità; fondata nel 2001 dalla storica Chiarli, a Castelvetro di Modena si ottengono quasi un milione di bottiglie all’anno dai cento ettari vitati, per lo più dedicati alla produzione di Lambrusco.

Oggi assaggiamo il Lambrusco Grasparossa di Castelvetro Doc Vino Frizzante Secco Vigneto Cialdini, lasciato sui propri lieviti per circa quattro mesi; l’annata 2019 possiede un bel colore rosso porporino vivace, con una bella spuma delicata ed elegante. Al naso si percepiscono richiami al lampone, al ribes, alla fragola, con nuance di menta e rosa canina, molto freschi e intensi; bello l’ingresso in bocca, succoso ma elegante, con delicati ritorni di piccoli frutti rossi. Tannini sottilissimi affiorano lentamente in un corpo dinamico, fresco e di grande piacevolezza; buona la lunghezza e la persistenza, chiude un assaggio di qualità.

Lo proverei in questi giorni con il classico cotechino con le lenticchie.