Cantina Bolzano

Alto Adige Gewürztraminer Doc Ceslar 2020, Cantina Bolzano

by Vitocco Francesco on

Dalla Cantina Produttori Santa Maddalena e Produttori di Gries è nata nel 2001 Cantina Bolzano, una splendida realtà dell’Alto Adige, fra le eccellenze oggi regionali e nazionali. Gli ettari posti a vigna sono in totale circa trecentoventi con un ragguardevole numero di bottiglie prodotte ogni anno che si aggira intorno ai tre milioni; la gamma dei vini è ampia e vasta, con autorevoli interpretazioni dai vitigni classici del territorio e da quelli più internazionali che qui hanno trovato una culla d’elezione: Merlot, Cabernet Sauvignon e Franc, Lagrein, Pinot Nero, Schiava, ma anche Moscato Giallo, Moscato Rosa, Sauvignon Blanc, Chardonnay, Pinot Bianco, Gewürztraminer e Müller Thurgau.

L’Alto Adige Gewürztraminer Doc Ceslar proviene da vigneti posti dai quattrocento ai seicento metri circa di altezza, nei dintorni di Bolzano; l’annata 2020 si presenta di un bel colore giallo paglierino carico, con riflessi dorati, piuttosto consistente nel calice. Ottimo e molto intenso il profilo olfattivo, condotto da note di litchi, petalo di rosa, ananas, papaya, lime, salvia, erbe officinali e chiodi di garofano; in bocca è avvolgente, fresco e sapido al punto giusto, succoso e coinvolgente. Lungo e persistente, il finale richiama quanto percepito al naso con ottima coerenza; da provare in abbinamento con un risotto ai finferli e zucchine con formaggio Morlacco.

Dalla Cantina Produttori Santa Maddelena e Produttori di Gries è nata nel 2001 Cantina Bolzano, una splendida realtà dell’Alto Adige, fra le eccellenze oggi regionali e nazionali. Gli ettari posti a vigna sono in totale circa trecentoventi con un ragguardevole numero di bottiglie prodotte ogni anno che si aggira intorno ai tre milioni; la gamma dei vini è ampia e vasta, con autorevoli interpretazioni dai vitigni classici del territorio e da quelli più internazionali che qui hanno trovato una culla d’elezione: Merlot, Cabernet Sauvignon e Franc, Lagrein, Pinot Nero, Schiava, ma anche Moscato Giallo, Moscato Rosa, Sauvignon Blanc, Chardonnay, Pinot Bianco, Gewürztraminer e Müller Thurgau.

C’è da dire che la linea dei vini rossi è davvero eccezionale, con campioni di qualità come il Merlot Siebeneich, il Cabernet Mumelter e tutta la linea dei Lagrein; oggi assaggiamo un vino che rappresenta la tradizione vitivinicola del luogo, costituito in gran parte da uva Schiava, la più diffusa – e bevuta – in tutta la regione: l’Alto Adige St. Magdalener Classico Doc Moar.

Schiava appunto con un pizzico di Lagrein, si presenta per l’annata 2019 di un bel colore rosso rubino acceso e scintillante, di buona consistenza nel calice; al naso si apre con ottima intensità con profumi di viola, lamponi, ciliegie mature, accenni di humus ed erba tagliata di fresco. Di buona sapidità, delicato e morbido al palato, si dona immediato e fruttato, ma con una struttura non banale, caldo ed a tratti erbaceo. Scattante e di buona tensione, accompagna i sensi in un finale appropriato, lungo e persistente.

Grande qualità in un classico sempre molto piacevole e di grande territorialità; lo proverei in abbinamento con dei canederli con speck.

Dalla Cantina Produttori Santa Maddelena e Produttori di Gries è nata nel 2001 Cantina Bolzano, una splendida realtà dell’Alto Adige, fra le eccellenze oggi regionali e nazionali. Gli ettari posti a vigna sono in totale circa trecentoventi con un ragguardevole numero di bottiglie prodotte ogni anno che si aggira intorno ai tre milioni; la gamma dei vini è ampia e vasta, con autorevoli interpretazioni dai vitigni classici del territorio e da quelli più internazionali che qui hanno trovato una culla d’elezione: Merlot, Cabernet Sauvignon e Franc, Lagrein, Pinot Nero, Schiava, ma anche Moscato Giallo, Moscato Rosa, Sauvignon Blanc, Chardonnay, Pinot Bianco, Gewürztraminer e Müller Thurgau.

C’è da dire che la linea dei vini rossi è davvero eccezionale, con campioni di qualità come il Merlot Siebeneich, il Cabernet Mumelter e tutta la linea dei Lagrein; oggi ci versiamo nel calice l’annata 2015 dell’Alto Adige Cabernet Riserva Doc Mulmeter, composto da uve Cabernet Sauvignon e Franc, affinate in barrique francesi e botti grandi per un’anno.

Di colore rosso rubino fitto, con accenni che virano al violaceo, di buona consistenza, si apre vigoroso al naso con richiami alla viola essiccata, alla mora, al ribes, alla cannella ed al rabarbaro; in bocca è subito caldo e avvolgente, con tannini quasi ricamati intorno al frutto ed alla mineralità. Corposo e generoso, risulta equilibrato e complesso, con un finale lungo e molto persistente; rosso di gran qualità che abbinerei alla cacciagione ed ai formaggi molto stagionati.