Costa d’Amalfi Furore Bianco Doc Fiorduva 2014, Marisa Cuomo

by Vitocco Francesco on

Furore, provincia di Salerno, è situata qui l’azienda Marisa Cuomo, capace di vincere l’ardua impresa di eguagliare la bellezza della natura e del paesaggio di questa zona, attraverso grandissimi vini di qualità; l’intera gamma aziendale risulta di grande interesse e alto livello: ottimi i bianchi Costa d’Amalfi Doc Furore Bianco e Costa d’Amalfi Doc Ravello Bianco, entrambi uvaggi di Falanghina al 60% e Biancolella al 40%, e preziosi vini rossi, soprattutto le due Riserve Costa d’Amalfi Doc Furore Rosso Riserva, per metà Aglianico e per metà Piedirosso, e il Costa d’Amalfi Doc Ravello Rosso Riserva, Piedirosso al 70% con un 30% di Aglianico.

Dalla cantina Marisa Cuomo ogni anno viene realizzato uno dei migliori vini bianchi d’Italia, e quindi del mondo: il Costa d’Amalfi Doc Furore Bianco Fiorduva, uvaggio di Fenile al 30%, Ginestra al 30% e Ripoli al 40%, ottenuto dalle uve provenienti dai terrazzamenti costieri posti ad un’altezza variabile fra i 200 e i 550 metri sul livello del mare e lasciato poi ad affinare per circa sei mesi in piccole botti di legno di rovere.

Oggi assaggiamo il frutto dell’annata 2014: di colore giallo paglierino con cenni dorati, si muove con buona consistenza nel calice; al naso si apprezzano intensi aromi di camomilla, pesca bianca, menta, ginestra, salvia, agrumi, e ancora cenni minerali e di erbe aromatiche. Magnifico in bocca, fresco e minerale, ma anche caldo e morbido, si dimostra perfettamente coerente e simmetrico con quanto proposto all’olfatto delineando un’esemplare equilibrio.

Lungo e persistente, centra pienamente l’armonia gustativa; lo abbinerei a dei tagliolini alla polpa di granchio.

fiorduva

Written by: Vitocco Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.