Castelli di Jesi Verdicchio Doc Classico Superiore Ergo 2016, Mirizzi

by Vitocco Francesco on

Jesi, una delle capitali del vino bianco di qualità in Italia, qui negli anni sessanta è cominciata l’avventura della cantina Monteccappone, di proprietà dal 1997 della famiglia Bomprezzi – Mirizzi. Nel 2015 nasce l’azienda Mirizzi, voluta da Gianluca Mirizzi, per sviluppare uno stile produttivo che affianchi quello già affermato nella cantina jesina.

I vigneti si estendono per circa sei ettari sulla collina prominente la località di Monteroberto, sul lato destro della strada che porta al centro abitato di Cupramontana; il Castelli di Jesi Verdicchio Doc Classico Superiore Ergo nasce da un vero e proprio cru, frutto di un’accurata selezione delle uve coltivate in regime biologico e vendemmiate tardivamente. L’annata 2016 ha subito un affinamento di circa un anno sui propri lieviti, di cui in buona parte in anfora: il colore è fra il giallo dorato ed il paglierino, di buona consistenza nel calice; al naso arrivano stoccate precise e intense di ananas, mimosa, arancia candita, mandorla, caprifoglio e burro, con leggeri sbuffi mielosi. Al palato si concede con generosità, tanti sono i ritorni fruttati e floreali, con una spinta fresco – sapida decisa e ben supportata da struttura e morbidezza; caldo e ben bilanciato, ritornano sul finale piacevoli note agrumate, con buona lunghezza e persistenza aromatica.

Verdicchio d’autore, convincente e molto interessante, da provare in abbinamento con una faraona ripiena agli asparagi verdi.

Written by: Vitocco Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.