Tierra

Con il progetto Heredad de Urueña la famiglia Rodríguez León ha sviluppato un progetto di recupero di un’antica fattoria castigliana, dove sorge oggi l’azienda. Ad oggi si distende su circa venticinque ettari vitati, dedicati soprattutto all’uva locale Tempranillo, ma anche al Merlot, al Cabernet ed al Syrah.

Fra gli ottimi prodotti della cantina ci versiamo nel calice il Vino de la Tierra de Castilla y Leòn Exuberantya Cabernet: l’annata 2014 si presenta di un colore rosso rubino con riflessi violacei, di medi consistenza; al naso si percepisce di buona intensità, con profumi di lampone, mora, violetta, peperone, liquirizia e terra bagnata. Corposo e pieno in bocca, succoso e generosamente minerale, sciorina un bel tannino incorporato nella struttura. Generoso, esuberante, non banale, preciso anche il finale simmetrico e di buona lunghezza.

Vino da abbinare con sapori decisi come un pecorino di fossa di quelli buoni.

Il Dominio Buenavista si trova in località Ugíjar, nella provincia di Granada, nel sud della Spagna; si tratta di un’azienda vitivinicola a conduzione familiare, situata nella zona geografica della Contraviesa- Alpujarra, una zona immersa nella parte meridionale della Sierra Nevada, una delle regioni vinicole più antiche di tutta la penisola iberica. La linea produttiva è molto ampia e varia, comprendente vini bianchi come lo Chardonnay e la Vijiriega, i Cava bianchi e rosati, i rosati da uve Tempranillo ed i rossi, ancora da Tempranillo, ma anche Merlot e Cabernet Sauvignon.

Oggi ci versiamo nel calice il Vino de la Tierra Cumbres del Guadalfeo Don Miguel , ottenuto da una selezione di uve in prevalenza Merlot, ma anche Cabernet Sauvignon, da vendemmia tardiva con residuo zuccherino che si aggira intorno ai sessanta grammi su litro; di colore rosso rubino cupo, di grande consistenza, propone un profilo olfattivo ricco di mirtilli, fico, cioccolato, noce moscata e caffè.

In bocca scorre con ottima morbidezza ed importanti note pseudocaloriche, rifinito da leggeri tannini molto belli; possente, sontuoso, complesso, molto lungo, lo proverei in abbinamento con la torta al cioccolato e marmellata di albicocche.

Vino de la Tierra de Castilla y Leòn Mauro 2012, Bodegas Mauro

by Vitocco Francesco on

A Tudela del Duero, nei dintorni di Valladolid, si trova l’azienda vitivinicola Bodegas Mauro, una realtà che si è distinta sin dal 1978 per la produzione di vini rossi di alta qualità dalla produzione limitata e con la propensione all’invecchiamento. Dal 1980 un casolare antico del diciassettesimo secolo ospita una cantina sotterranea dove si trovano le botti per la maturazione del vino, a cui, dal 2004, si è affiancata una nuova struttura moderna. Tre i campioni aziendali: Mauro, ottenuto da uve Tempranillo e Syrah, Mauro Vendimia Seleccionada, un  esempio di Tempranillo in purezza e Terreus, altro ottimo Tempranillo al cento per cento.

Oggi assaggiamo il Vino de la Tierra de Castilla y Leòn Mauro, proveniente dalla vendemmia 2012: di colore rosso rubino fitto e corposo nel calice, procede al naso con nitide note di frutti rossi, terriccio, muschio, violetta, cenni salmastri, china e cannella. In bocca propone una ragguardevole struttura, densa e compatta, con alcol e tannini ben compenetrati fra di loro; venato di freschezza e sapidità minerale, risulta equilibrato e molto pioacevole.

Il finale corale è lungo e di pregevole persistenza aromatica, molto intensa; lo proverei in abbinamento con il cinghiale al forno.

Rioja D.O.Ca Tierra 2012, Agricola Labastida

by Vitocco Francesco on

In località Labastida nella Rioja Alavesa spagnola si trova l’azienda vitivinicola Agricola Labastida, situata precisamente nel suggestivo quartiere ebraico, in un edificio composto da quattro unità e da un cortile. Nel sottosuolo vi sono alcune cavità risalenti al 1500, le quali, data la temperatura perfetta, vengono utilizzate dalla cantina per tenere a riposo circa cinquecento botti di vino. Sui ventiquattro ettari di proprietà l’azienda coltiva soprattutto Tempranillo, seguito da Garnacha, Graciano, Viura e Malavasia.

Il Rioja D.O.Ca Tierra è un grande esempio di Tempranillo in purezza, affinato in barrique per un periodo variabile dai dodici ai quattordici mesi; il risultato della vendemmia 2014 è un vino di colore rosso rubino fitto e molto consistente nel calice, da cui provengono ampi aromi di frutti di bosco, amarena, liquirizia, erbe aromatiche e viola essiccata. Molto interessante l’ingresso in bocca, carico di tannini fitti e croccanti, potente e deciso con una grande carica fruttata; fresco e sapido in egual misura, caldo e di gran corpo, arriva molto profondo e lungo in un bel finale persistente.

Un vino di carattere, da provare con carni saporite come quella di piccione.