Tenuta

La società agricola Tenuta Sant’Antonio si trova in località Cologna ai Colli, in provincia di Verona, gestita dai quattro fratelli Massimo, Armando, Tiziano e Paolo Castagnedi; qui si respira una vera passione per la produzione di grandi vini di qualità, quelli della tradizione scaligera, Amarone, Valpolicella e Soave, campioni che nel tempo, a partire dalle vigne paterne, sono stati in grado di raggiungere un’affermazione a livello mondiale. Qui si possono trovare alcuni dei più interessanti Amaroni e Valpolicella d’Italia, come il pluripremiato Selezione Antonio Castagnedi, ma anche grandi bianchi come il Monte Ceriani, vero cru di Soave.

Il Valpolicella Superiore Doc La Bandina è composto da un mix di uve locali, per lo più Corvina e Corvinone circa per il 70%, Rondinella per il 20% e Croatina e Oseleta in parti uguali per l’ultimo 10%; dopo un affinamento di circa ventiquattro mesi in tonneaux nuove di rovere francese da cinquecento litri l’annata 2015 ci regala uno splendido colore rosso rubino luminoso con leggeri cenni violacei, di buona consistenza nel calice.

Al naso si apre con intensità richiamando note di marasca, viola essiccata, legno di bosso, liquirizia e caffè; al palato scorre con buona morbidezza regalando belle sensazione pseudocaloriche. Fresco e piacevole, possiede una bella struttura fruttata e speziata in cui i tannini si esprimono con leggerezza e nobiltà.

Il finale lungo e persistente chiude l’assaggio di un vino equilibrato e molto genuino, espressione sapiente di un territorio generoso e vocato ai vini di grande qualità; lo proverei in abbinamento con una bella tagliata di manzo.

Soave Doc Tenuta Corte Giacobbe 2016, Dal Cero

by Vitocco Francesco on

L’azienda vitivinicola Da Cero sorge in località Roncà, in provincia di Verona, ed affonda le proprie radici nel lontano 1934, anno in cui vennero acquistati da Augusto Dal Cero i terreni su cui pose le basi per una produzione di vini di alta qualità. Tre le tenute, Dal Cero nella Valpolicella, Corte Giacobbe nella zona di Soave e Montecchiesi a Cortona, in Toscana.

Oggi assaggiamo il Soave Doc Tenuta Corte Giacobbe proveniente dall’annata 2016: di colore giallo paglierino brillante, con leggeri riflessi verdolini, si muove con media consistenza nel calice; il naso intenso e diretto, con note di pesca, melograno, ginestra e una mineralità diffusa. La mineralità si percepisce anche al palato con ottima coerenza e completezza, impreziosita da freschezza ed eleganza.

Bello anche il finale, lungo e piacevole, chiude l’assaggio di un vino di ottima qualità; lo proverei con delle linguine agli scampi.