Sandro de Bruno

Veneto Cabernet Sauvignon Igt 2012, Sandro de Bruno

by Vitocco Francesco on

A Montecchia di Crosara, in provincia di Verona, si trova l’azienda vitivinicola Sandro de Bruno, fondata nel 2002, ma che può vantare una lunga tradizione di famiglia. Gli ettari coltivati, fra quelli di proprietà e quelli in affitto, sono circa ventitre, con una produzione che si aggira intorno alle centoottantamila bottiglie all’anno. Ampia e varia è la gamma dei vini, con bianchi importanti come il Sauvignon Bianco Fumo ed il Soave Colli Scaligeri, rossi di qualità come per esempio il Cabernet Sauvignon Magnifico, e ricordiamo anche lo spumante Monti Lessini Durello Metodo Classico ed il Passito Campo delle Feste, Moscato Giallo al cento per cento.

Il Veneto Cabernet Sauvignon Igt si presenta per la vendemmia 2012 di colore rosso rubino luminoso, con riflessi più scuri, consistente nel calice; importante l’impatto olfattivo, deciso su richiami di mora e ribes maturi, liquirizia, pepe e tabacco. Caldo e piuttosto morbido in bocca, sciorina una densa trama tannica e propone un frutto maturo e succoso; buona spalla fresco – sapida, risulta piacevole e di buona complessità, con un finale pieno e di buona persistenza.

Lo proverei in abbinamento con l’arista di maiale al forno.

Veneto Pinot Nero Igt 2010, Sandro de Bruno

by Vitocco Francesco on

A Montecchia di Crosara, in provincia di Verona, si trova l’azienda vitivinicola Sandro de Bruno, fondata nel 2002, ma che può vantare una lunga tradizione di famiglia. Gli ettari coltivati, fra quelli di proprietà e quelli in affitto, sono circa ventitre, con una produzione che si aggira intorno alle centoottantamila bottiglie all’anno. Ampia e varia è la gamma dei vini, con bianchi importanti come il Sauvignon Bianco Fumo ed il Soave Colli Scaligeri, rossi di qualità come per esempio il Cabernet Sauvignon Magnifico, e ricordiamo anche lo spumante Monti Lessini Durello Metodo Classico ed il Passito Campo delle Feste, Moscato Giallo al cento per cento.

Oggi ci versiamo nel calice il Veneto Pinot Nero Igt, proveniente dalla vendemmia 2010: il vino si presenta di colore rosso rubino luminoso, piuttosto consistente; al naso offre un profilo olfattivo composto da intense note di lampone, ribes, cannella, eucalipto e tabacco, con una linea minerale decisa. Avvolgente al palato con un bel tannino, si percepisce caldo e maturo, fresco e sapido in buon equilibrio, con un finale lungo e persistente.

Pinot Nero davvero ben fatto e di qualità, lo proverei con la straeca di cavallo.