Salcheto

Vino Nobile di Montepulciano Docg Salco 2015, Salcheto

by Vitocco Francesco on

A Montepulciano l’azienda vitivinicola Salcheto rappresenta una delle migliori realtà d’Italia volte alla sostenibilità, ambientale, sociale ed economica. Ottimi vini ed integrazione con la natura già dal nome: Salco richiama il Salice in antico toscano, e Salcheto è il nome del ruscello capace di delimitare la vallata un tempo ricca di salici appunto, limite naturale dell’azienda biologica e biodinamica.

La cantina condotta da Michele Manelli è stata fondata nel 1984 e ad oggi produce circa duecentotrentamila bottiglie all’anno, con una gamma di vini incentrata sui rossi dal classico vitigno sangiovese – siamo nelle storiche terre del Vino Nobile di Montepulciano.

Oggi stappiamo l’annata 2015 del Vino Nobile di Montepulciano Docg Salco, ottenuto da uve Sangiovese al 100%, affinate per ventiquattro mesi per il 30% in botte e per il 70% in tonneaux; di colore rosso rubino fitto con accenni color granato, si dimostra molto consistente nel calice. Al naso abbondano i profumi di more, ciliegie e lamponi, con sentori di mango, pepe nero, cioccolato fondente e cannella, intensi ed ampi; al naso è caldo e abbastanza morbido, con tannini croccanti e ben amalgamati in un corpo possente e corposo, complesso e strutturato, con sensazioni speziate ed ancora fruttate. Il finale è molto lungo e persistente, adatto ad un abbinamento con selvaggina e formaggi stagionati.