Karlsmühle

Riesling Kaseler Nies’chen Spätlese 2015, Karlsmühle

by Vitocco Francesco on

L’azienda vitivinicola Karlsmühle si trova a Metesdorf, nella Mosella tedesca, dove dai tempi di Napoleone la famiglia Geiben si occupa di vino; gli ettari coltivati a vite sono quattordici e mezzo per una produzione complessiva di circa sessantacinquemila bottiglie all’anno, quasi esclusivamente di vini bianchi, seppur non manchino alcuni interessanti Spätburgunder. Ma siamo nella culla del Riesling, vero re incontrastato fra i vitigni di quest’angolo di Germania, declinato nelle sue varianti Kabinett, Spätlese e Auslese, per arrivare in alcuni casi ai grandi Beerenauslese e Trockenbeerenauslese, in base al grado di maturazione delle uve e dello zucchero residuo.

Il Riesling Kaseler Nies’chen Spätlese è uno dei classici della cantina di Metesdorf, ed oggi assaggiamo la vendemmia 2015; il colore è giallo paglierino con riflessi di gioventù, discretamente consistente nel calice. Al naso è una festa di profumi di grande intensità, mughetto, melone, biancospino, tiglio e si apprezza una bella vena minerale; il sorso è abboccato, solcato da una freschezza sapido – acida ben domata e resa elegante. Profondo e molto piacevole, richiama un paradiso di frutta gialla e fiori bianchi; lungo, persistente ed elegante, un ottimo Riesling molto tipico e gustoso.

Riesling Lorenzhöfer Auslese 2013, Karlsmühle

by Vitocco Francesco on

L’azienda vitivinicola Karlsmühle si trova a Metesdorf, nella Mosella tedesca, dove dai tempi di Napoleone la famiglia Geiben si occupa di vino; gli ettari coltivati a vite sono quattordici e mezzo per una produzione complessiva di circa sessantacinquemila bottiglie all’anno, quasi esclusivamente di vini bianchi, seppur non manchino alcuni interessanti Spätburgunder. Ma siamo nella culla del Riesling, vero re incontrastato fra i vitigni di quest’angolo di Germania, declinato nelle sue varianti Kabinett, Spätlese e Auslese, per arrivare in alcuni casi ai grandi Beerenauslese e Trockenbeerenauslese, in base al grado di maturazione delle uve e dello zucchero residuo.

Oggi assaggiamo il Riesling Lorenzhöfer Auslese proveniente dalla vendemmia 2013, di colore giallo paglierino intenso, di media consistenza nel calice, approccia il naso con richiami fruttati e minerali, pera, mela golden, kiwi, con un sottofondo floreale di caprifoglio e gelsomino.

In bocca eccelle per freschezza e mineralità, molto piacevole con un succo fruttato e gustoso; bello il finale di giusta persistenza e lunghezza, da provare in abbinamento con i calamari ripieni.