Dürnberg

Riesling Reserve Peregrin 2015, Dürnberg

by Vitocco Francesco on

L’azienda vinicola Dürnberg si trova a Falkenstein, nel distretto vitivinicolo austriaco conosciuto con il nome di Weinviertel; da circa cinquantasei ettari coltivati a vite la cantina austriaca produce per la maggior parte vini bianchi (circa per l’ottanta per cento della produzione), soprattutto dai vitigni Grüner Veltliner e Riesling, ma anche Weissburgunder, Traminer e Muskateller. Per quanto riguarda invece la produzione di rossi abbiamo Zweigelt, Pinot Noiur e St. Laurent soprattutto, con la presenza sia per i bianchi, che per i rossi di alcune interessanti cuvée.

Il Riesling Reserve Peregrin proveniente dalla vendemmia 2015 si presenta di un bel colore giallo paglierino scintillante, di media consistenza; nel calice si ritrovano richiami al litchi ed al gelsomino, alla pera ed alla mela, con note di burro e biancospino. In bocca spicca una vibrante freschezza ed una grande piacevolezza, la sapidità minerale è ben amalgamata in un corpo snello e di buona eleganza. Di buon calore e complessità, si prolunga in lunghezza con buona persistenza aromatica; sarà ottimo in abbinamento con dei tagliolini con funghi porcini e capesante.

Pinot Noir Hocheck 2015, Dürnberg

by Vitocco Francesco on

L’azienda vinicola Dürnberg si trova a Falkenstein, nel distretto vitivinicolo austriaco conosciuto con il nome di Weinviertel; da circa cinquantasei ettari coltivati a vite la cantina austriaca produce per la maggior parte vini bianchi (circa per l’ottanta per cento della produzione), soprattutto dai vitigni Grüner Veltliner e Riesling, ma anche Weissburgunder, Traminer e Muskateller. Per quanto riguarda invece la produzione di rossi abbiamo Zweigelt, Pinot Noiur e St. Laurent soprattutto, con la presenza sia per i bianchi, che per i rossi di alcune interessanti cuvée.

Il Pinot Noir Hocheck, proveniente dalla vendemmia 2015, possiede un bel colore rosso rubino a tratti scarico, come vuole la classicità del nobile vitigno; di media consistenza, sprigiona dal calice un timbro di more, garofano, ribes, lampone, genziana e cannella. Al gusto si distende con buona morbidezza, una tannicità leggera e stuzzicante, con un frutto pieno e maturo; a tratti fresco, sapido al punto giusto, snocciola sul finale una scia di amarene golose e aromaticamente molto persistenti.

Pinot Noir convincente, da portare in tavola con un filetto di manzo al pepe verde.

L’azienda vinicola Dürnberg si trova a Falkenstein, nel distretto vitivinicolo austriaco conosciuto con il nome di Weinviertel; da circa cinquantasei ettari coltivati a vite la cantina austriaca produce per la maggior parte vini bianchi (circa per l’ottanta per cento della produzione), soprattutto dai vitigni Grüner Veltliner e Riesling, ma anche Weissburgunder, Traminer e Muskateller. Per quanto riguarda invece la produzione di rossi abbiamo Zweigelt, Pinot Noiur e St. Laurent soprattutto, con la presenza sia per i bianchi, che per i rossi di alcune interessanti cuvée.

Il Grüner Veltliner Weinviertel Dac Reserve Rabenstein si propone come uno dei migliori vini dell’azienda di Falkenstein; ci versiamo nel calice l’annata 2012 che si presenta di un colore giallo paglierino molto intenso, di media consistenza nel calice. Il naso si articola su note di basilico, erba fresca, mela, lime, con tocchi minerali ed ancora vegetali, con una ventata floreale intensa; l’assaggio è sapido e caldo, rotondo con una buona freschezza che bilancia il tutto. Gustoso e ricco, ma sempre elegante, chiude con un finale lungo e decisamente persistente.

Un ottimo Grüner Veltliner di carattere, lo proverei in tavola con il baccalà mantecato.