Cava

Cava Brut Palau Gazo, Castellví De La Marca

by Vitocco Francesco on

La zona di Penedes è la regione vinicola più estesa e rinomata di tutta la Catalogna; a Castellví de la Marca, non lontano da Barcellona, sorge il quartier generale dell’azienda Mont Marcal, una delle realtà più prestigiose della zona per quanto riguarda la produzione di vini di qualità, soprattutto Cava. Il proprietario, Manuel Sancio, e le sue figlie si sono affermati nel tempo come terza realtà produttrice di Cava in tutta la Spagna. La linea produttiva propone interessanti vini, anche fermi, dai vitigni Macabeo, Xarel lo, Parellada, Chardonnay, Cabernet Sauvignon, Moscatel, Merlot, Tempranillo, Syrah e Trepat.

Oggi ci versiamo nel calice il Cava Brut Palau Gazo, ottenuto da un blend di Macabeo, Xarel lo e Parellada: il vino si presenta di colore giallo paglierino, ricco di bollicine numerose, persistenti e di discreta finezza. Il bouquet olfattivo è ampio ed elegante, segnato da pan brioche, zagara, cedro candito, kiwi e mango; la struttura gustativa è dotata di una certa carica agrumata e fruttata, con una disinvolta componente acida.

Di buona complessità, chiude con buona lunghezza e persistenza.

Cava Brut Reserva Extremarium de Mont Marçal, Mont Marçal

by Vitocco Francesco on

In località Castellví de la Marca, nelle vicinanze della bellissima città di Barcellona si trova l’azienda vitivinicola Mont Marçal, famosa per la produzione di ottimi spumanti metodo classico che qui in Spagna vengono chiamati Cava. L’azienda è stata fondata da Manuel Sancho nel 1975 quando decise, dopo essersi dedicato per anni alla musica, di lanciarsi nella produzione di vini di alta qualità. Il vigneto di proprietà consta di circa quaranta ettari, dedicati da una parte alle varietà autoctone macabeo, xarel.lo, parellada e tempranillo, dall’altra a varietà internazionali di origine francese Chardonnay, Syrah, Cabernet Sauvignon e Merlot.

Oggi stappiamo il Cava Brut Reserva Extremarium de Mont Marçal, un vino importante costituito da una base di Chardonnay, macabeo, xarel.lo e parellada,lasciati affinare sui propri lieviti per almeno quindici mesi; il risultato è un elegante liquido di colore giallo paglierino brillante, impreziosito da numerose bollicine di ottima fattura.

Al naso arrivano fragranze di crosta di pane, pesca gialla, albicocca, agrumi, frutta secca e note minerali importanti; cremoso al palato, solletica la lingua con piacere riportando gustosi sentori di frutta gialla, canditi e agrumi, con una vena minerale che va a sottolineare il tutto.

Fresco, fine ed elegante, con una struttura interessante, chiude con un finale lungo e completo; lo proverei in abbinamento con un risotto ai bruscandoli.