Calidad

All’interno della denominazione di origine protetta Granada sorge l’azienda vitivinicola fondata nell’anno 2000 Bodegas Al Zagal, il cui nome deriva dal sultano Abū `AbdAllāh Muhammad az-Zaghall chiamato dai cristiani Al Zagal, reggente di Granada dal 1485 al 1486. Situata in località Cogollos de Guadix, in Andalusia, vengono coltivate le uve Sauvignon Blanc, Tempranillo, Cabernet Sauvignon, Garnacha, Merlot e Syrah.

Il Vino de Calidad de Granada D.O.P. Reserva Rey Zagal è un vino costituito da uve Merlot al 44%, Tempranillo al 43% e Syrah al 13%, affinate per 12 mesi in botti di rovere americano, francese e ungherese: l’annata 2011 si presenta di un bel colore rosso rubino fitto e luminoso, di ottima consistenza nel calice; al naso esprime intense note di marasca, prugna matura, sottobosco, cannella e vaniglia, con cenni di cacao e di note balsamiche. In bocca scorre con tannini ben disposti e amalgamati in un corpo pieno e fruttato; gustoso, caldo e fresco, si apre a sensazioni fruttate e speziate, in un finale avvolgente e molto persistente.

Vino importante, da abbinare a carni succulente come un buon fagiano al forno.

La storia dell’azienda vitivinicola Bodegas Vagal nasce ne 1988 quando Jose Maria Galindo Sebastian impiantò sette ettari e mezzo a Tempranillo, varietà chiamata in questa zona della Valtiendas con il nome di Tinta Aragonés. Molto tempo è passato da allora e la qualità dei vini prodotti si è innalzato sempre di più, sino a raggiungere lo status di Bodega Bio; oggi sono venticinque gli ettari vitati, dedicati esclusivamente alle varietà Tinta Aragonés.

Oggi assaggiamo il vino biodinamico Vino de Calidad de Valtiendas D.O.P. Cuvée Joana, affinato in botti di rovere francese per circa nove mesi; il frutto dell’annata 2014 è vestito di un bel colore rosso rubino acceso e consistente nel calice, da cui provengono richiami di amarena, rosa essiccata, rabarbaro, nespola, ma anche tabacco e cioccolato. Esplodono al palato in maniera simmetrica le sensazioni gustate al naso, con un corpo caldo, succoso e minerale; i tannini si faranno, ma già tessono una trama di qualità, con una chiusura lunga e molto persistente.

Un vino importante che evolverà in maniera interessante, lo abbinerei ad un brasato di puledro.

L’azienda vitivinicola Fontedei trae il nome dal toponimo romano dove sorge la cantina, attualmente il municipio di Deifontes, nei pressi della città di Granada nel sud della penisola iberica. I vigneti aziendali si trovano a mille metri di altitudine e coltivano le varietà Chardonnay, Sauvignon Blanc, Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah e Tempranillo.

Il Vino de Calidad de Granada D.O.P. Prado Negro è un blend sapiente di uve Tempranillo, Cabernet Sauvignon e Garnacha, lasciate affinare per ben diciotto mesi in barriques di rovere francese; dalla vendemmia 2011 ci giunge un liquido di colore rosso rubino pieno e luminoso, di grande consistenza nel calice da cui provengono profumi di violetta, prugna e susina, cassis, macchia mediterranea, cacao, vaniglia, con note balsamiche e affumicate. Possente in bocca, solletica il palato con tannini croccanti e ben rifiniti, ben immersi in una struttura gustosa e saporita di frutta matura; sapido e ben bilanciato, procede coralmente in un finale lungo e persistente.

Vino di qualità importante, da provare con carni alla griglia; da assaggiare tutta la linea aziendale, ed anche l’ottimo olio extra vergine di oliva.