Cabernet Franc

Mitterberg Igt Cabernet Franc Generation K 2016, Andi Sölva

by Vitocco Francesco on

In una stretta via della parte alta di Caldaro, provincia di Bolzano, si trova l’azienda vitivinicola condotta da Andi Sölva, un piccolo artista del vino. Piccolo perché gli ettari vitati sono meno di due e la produzione media annua non supera le ottomila bottiglie, artista perché ogni bottiglia realizzata possiede l’eleganza e la personalità che li rendono espressione di arte pura, in questo caso liquida.

Oggi assaggiamo l’ottimo Mitterberg Igt Cabernet Franc Generation K, proveniente dalla vendemmia 2016, un vino che affina per circa due anni in legno: di colore rosso rubino acceso e limpido, possiede un’ottima consistenza nel calice da cui si possono apprezzare intense ed ampie note di ribes, prugna, erbe aromatiche, peperone, a tratti china e del leggero cacao. Al palato è succoso e avvolgente, con tannini gentili ed estremamente eleganti; caldo, giustamente sapido e morbido, possiede un corpo bilanciato ed una frutto pieno e maturo. Già splendido ora, sono convinto che potrà evolvere ancora con piacere; il finale misurato ma pieno, si protrae in bocca con grande persistenza aromatica.

Grande la bravura del vignaiolo nel capire e nel sapere esprimere al meglio le potenzialità di un vitigno a volte non facile da gestire; eccellente, una piccola grande opera d’arte.

Veneto Rosso Igt Frank! 2016, Barollo

by Vitocco Francesco on

In località Preganziol, in provincia di Treviso, a metà strada fra le coste dell’Adriatico e le vette alpine, si trova l’azienda vitivinicola Barollo; fondata nel 2001, si estende per circa quarantacinque ettari vitati, dedicati ai vitigni Chardonnay, Pinot Grigio e Bianco, Sauvignon Blanc e Moscato a bacca bianca, Merlot e Cabernet Franc a bacca rossa, con venti ettari destinati alla Glera e quindi alla produzione di Prosecco.

Da queste terre pianeggianti del trevigiano si produce uno dei vini a base Cabernet Franc di grande interesse, il Veneto Rosso Igt Frank!: dopo un affinamento in barriques di un anno e sei mesi in bottiglia l’annata 2016 si presenta di un bel colore rosso rubino pieno e luminoso, piuttosto consistente nel calice. All’olfatto si dimostra intenso e ampio, con sentori di prugna, ribes e lampone, rabarbaro, caffè, ma anche foglie di menta, pepe nero e tabacco; in bocca trionfa una trama tannica precisa e snella, ben amalgamata con una struttura fruttata, calda e piuttosto morbida. Profondo e caldo, dimostra buon equilibrio e grande personalità, chiudendo distendendosi in lunghezza in maniera esemplare.

Vino di grande qualità, fra le più belle interpretazioni da questo vitigno interpretato al meglio; lo proverei in abbinamento con un buon fagiano al forno.