Beerenauslese

Riesling Beerenauslese 2015, Weingut Anselmann

by Vitocco Francesco on

Ad Edesheim, nel Pfalz tedesco, si trova l’azienda vitivinicola Weingut Anselmann, realtà di famiglia nel mondo della viticoltura da oltre qurattrocentocinquanta anni. Gli ettari di proprietà sono ben centoquaranta e sono dedicati in primo luogo al Rieseling, la più coltivata delle uve a bacca bianca, mentre per quelle a bacca rossa è il Cabernet Sauvignon a primeggiare.

Il Riesling Beerenauslese proveniente dalla vendemmia 2015 si presente di un bel colore giallo dorato con riflessi giallo paglierino, consistente nel calice; avvicinandolo al naso affiorano intensi aromi di cedro, frutta candita, miele, ananas, mela renetta, pompelmo e erbe di campo. Al palato è una sinfonia di morbidezza e freschezza, dolcemente equilibrata e arricchita da una mineralità elegante; il residuo zuccherino è ottimamente supportato dall’acidità del vitigno, prolungando l’assaggio in un finale succoso e molto persistente.

Ottimo vino da dessert, per nulla stucchevole e di grande piacevolezza; lo proverei con dei biscotti inglesi al burro.

 

 

Beerenauslese Scheurebe 2011, Zantho

by Vitocco Francesco on

Ad Andau, nel Burgenland, e precisamente nel distretto vinicolo chiamato Neusiedlersee, si trova l’azienda vitivinicola austriaca Zantho, un progetto volto alla produzione di vini di qualità voluto e realizzato dal duo Josef Umathum e Wolfgang Peck. Da questa cantina provengono ottimi vini dai classici vitigni locali: Zweigelt, St. Laurent, Pinot Noir e Blaufränkisch soprattutto per i rossi (la gran parte della produzione con circa il 75%), Grüner Veltliner, Muskat Ottonel, Sauvignon Blanc e Welschriesling per i bianchi.

Oggi degustiamo una vera e propria “chicca”, il Beerenauslese Scheurebe, un vino dolce ottenuto da un vitigno poco noto al di fuori dell’Austria e della Germania, incrocio di Silvaner e Riesling che prese il nome dal vivaista Georg Scheu (in questa parte di Austria conosciuto anche con il nome di Sämling 88; l’annata 2011 si presenta di un bel colore giallo paglierino accesso e consistente nel calice. Al naso si percepiscono ampie note di frutta candita, miele, pompelmo e corbezzolo, mentre in bocca ripropone con precisione l’aspetto fruttato; rotondo, di bassa alcolicità, non risulta per nulla stucchevole essendo venato da ottima freschezza e sottile mineralità.

Un vino da dessert fine , elegante e ricercato.

L’azienda vitivinicola Dr. Heger è una delle più prestigiose del distretto vinicolo Tedesco del Baden; situata in località Ihringen, si trova a ovest della splendida città di Freiburg. Gli ettari dedicati alla coltivazione della vite sono venti, coniugati in una produzione che si aggira intorno alle centoventimila bottiglie all’anno, a prevalenza Spätburgunder, circa il trenta per cento del totale, seguito da Grauburgunder, Weissburgunder, Riesling, Silvaner e Chardonnay.

Il Ruländer Ihringer Winklerberg Beerenauslese è un fantastico esempio di vino con un’importante quantità di residuo zuccherino, da cui la dicitura Beerenauslese, da un vitigno piuttosto diffuso nel Baden, assimilabile al Pinot Grigio. Il vino si presenta di un bel colore giallo paglierino con riflessi più accesi, molto luminoso e consistente nel calice; al naso si apprezzano note di acacia, ginestra essiccata, pera, mela, erbe officinali, biancospino e burro. Al palato coniuga molto bene dolcezza e sapidità, freschezza e componenti pseudocaloriche, in un buon equilibrio generale.

Molto persistente al palato, è un piccolo gioiello che abbinerei ad un formaggio erborinato cremoso e gustoso.