Sauvignon Vert Opoka 2018, Marjan Simcic

by Vitocco Francesco on

A Dobrovo, nella frazione di Ceglo, all’interno della zona vinicola chiamata Goriška Brda, si trova uno dei più apprezzati winemaker del Collio Sloveno, Marjan Simčič; la storia di questa azienda comincia nel lontano 1860, allorché Mr. Anton Simčič acquistò una fattoria in località Medana e cominciò a produrre vino, riuscendo a venderlo nella nobile Vienna del tempo. Ma è nel 1988 che Mr. Marjan prende in mano le redini della produzione, costruendo nel 1997 una nuova e moderna cantina a Ceglo, cominciando, anno dopo anno, a raggiungere livelli qualitativi sempre più elevati.

La linea Opoka richiama il terreno dove vengono coltivate le viti, e rappresenta il punto qualitativo più alto della produzione aziendale; oggi assaggiamo l’ultimo arrivato della linea Opoka, ovvero il Sauvignon Vert, vitigno chiamato Friulano dalla parte del Collio italiano. Dopo una maturazione di ventitre mesi in botte grande e sei in bottiglia, l’annata 2018 si presenta di un bel colore giallo dorato con leggeri riflessi verdolini, luminoso e consistente nel calice; al naso irrompono note molto intense di mela verde, pesca bianca, timo, salvia ed una nota minerale soffusa. In bocca offre corpo e succo, freschezza ed acidità in equilibrio, con uno sviluppo aromatico elegante e di classe ed un finale lungo e molto persistente.

Una stella scintillante in più nella già ampia galassia di Marjan Simcic, sarà ottimo anche in tavola con piatti a base di pesce e carni bianche, verdure e primi piatti.

Written by: Vitocco Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.