Rioja D.O.Ca Reserva Roda I 2009, Bodegas Roda

by Vitocco Francesco on

In località Haro si trova il quartier generale dell’azienda vitivinicola Bodegas Roda, una delle realtà più prestigiose del mondo vinicolo del celle distretto spagnolo del La Rioja. Fondata nel lontano 1987, con la costruzione della splendida cantina iniziata nel 1991 e terminata nel 2001: un vero e proprio balcone spettacolare che si affaccia sul fiume Ebro, un luogo davvero suggestivo ed emozionante da visitare. Il vigneto aziendale si compone di tre varietà autoctone, il Tempranillo, il Graciano e la Garnacha, seguite e vendemmiate secondo una coltivazione sostenibile; da qui sono nate grandi ed eccellenti etichette, come il Cirson, i Roda, Roda I e Roda II, ed il Bodegas Roda Sela, tutti grandi esempi di Tempranillo, con il Roda condito da piccole percentuali di Garnacha e Graciano.

Uno dei gioielli dell’azienda è il Rioja D.O.Ca Reserva Roda I, Tempranillo con una piccola punta, 5%, di Graciano, affinato in botti di rovere francese nuove al 50% per sedici mesi e per venti poi in bottiglia; il frutto della vendemmia 2009 è un liquido denso di colore rosso rubino con riflessi granato, decisamente consistente. Ottimo il profilo olfattivo, ricco, intenso e complesso: rabarbaro, prugne, marmellata di more, violette, cannella, cacao e pepe nero; la bocca è gustosa e saporita, elegante con tannini nobili e calibrati. Caldo, con una venatura fresco sapida che si espande su tutto il palato; strutturato, complesso, dotato di un finale incredibilmente lungo.

Vino emozionante, di grande qualità, lo proverei con l’arrosto di puledro al forno.

Written by: Vitocco Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.