Riesling Herrenberg GG Trocken 2016, Maximin Grünhaus

by Vitocco Francesco on

La tenuta Maximin Grünhaus si trova nello Schlosskellerei von Schubert, la cui storia si perde nell’antico medioevo, ed è situato ai piedi di un ripido versante lungo la riva sinistra del fiume Ruwer, due chilometri circa prima che confluisca nella Mosella; l’azienda appartiene alla famiglia Von Schubert ed è suddivisa in tre vigneti separati ma contigui, l’Abtsberg, l’Herrenberg e il Bruderberg, ognuno dei quali possiede un proprio microclima distinto, una peculiare pendenza e composizione del terreno, con differenze di terroir che spiegano il carattere molto diverso fra loro dei vini prodotti a Grünhaus. I vini prodotti dal vigneto di Abtsberg erano originariamente destinati alla mensa del Abate dell’Abbazia di St. Maximin. Il sito copre 14 ettari, parte dei quali sono stati coltivati a vite per più di mille anni. Il sottosuolo è blu ardesia devoniano e il pendio esposto verso sud-est raggiunge una pendenza vicina al 70%.

Il Riesling Herrenberg GG Trocken si presenta per quanto riguarda l’annata 2016 di un bel colore giallo paglierino con riflessi verdolini, di media consistenza nel calice; al naso si apre con eleganza e pienezza su note di litchi, frutta tropicale, salvia, burro e foglie di tè, con una sfumatura minerale molto delicata. In bocca è eccellente, il frutto sviluppato possentemente sottolineato da un freschezza molto decisa che definirei classica; fruttato, ancora minerale, risulta gustoso ed appagante, lungo e decisamente molto persistente.

Riesling secco eccellente, da provare con piatti di pesce fresco e saporito.

Written by: Vitocco Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.