Monument Pinot Noir 2011, Byron Estate

by Vitocco Francesco on

Nella sperduta cittadina di Los Olivos, nella contea di Santa Barbara, si trova l’elegantissima sala degustazione dell’azienda Byron; la cantina venne fondata trent’anni fa da Ken Brown, puntando da subito sulle due varietà borgognone per eccellenza: Chardonnay ed ovviamente Pinot Noir. Siamo nelle terre rese famose dal film Sideways e qui il Pinot Noir lo fanno bene per davvero, tant’è che degustiamo otto Pinot Noir uno più interessante dell’altro.

Dalle uve provenienti dai due vigneti di Santa Maria e di Nelson la Byron realizza il Monument Pinot Noir, un eccellente vino lasciato affinare per sedici mesi per arrivare nel calice, parliamo dell’annata 2011, di un colore piuttosto acceso e vivace. Il naso si dispiega lentamente, scandendo profumi di lampone e piccoli frutti di bosco, seguiti da una nota di rabarbaro, menta, pepe bianco, cacao e cuoio; sottile e delicato in bocca, possiede una struttura importante e ricca di frutta rossa, ben sottolineata da una certa mineralità. Sapido e fresco, eccelle per equilibrio e gentilezza espressiva, fine ed elegante ma dalla lunga e corposa persistenza di bocca.

Lo proverei con il boeuf alla borgognona.

Written by: Vitocco Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.